Prove per imparare a farmi i fatti miei

Alla cassa mi precede una signora giovane, molto distinta, le cadono 25 cent nel raccoglitore della spesa del supermercato, sto per dirglielo.
Mi obbligo per due volte a farmi i fatti miei, devo esercitarmi.
Se ne accorgerà o glielo dirà qualcun altro.
Non se accorge. Va dritta all’uscita.
Esito… Signorina ha lasciato delle monete.
Nulla.
Signorina, ha lasciato delle monete, dico più forte.
Viene, guarda, le prende.
Non potevano che essere le mie, dice, ho seminato soldi dappertutto.
Se ne va senza ringraziare: 25 centesimi non valgono un grazie.
Sono servita!
Ecco: non imparerò mai!
 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Diario, Salute

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...